Acitrezza Online - Il portale della Riviera dei Ciclopi

Il Palazzo del Principe Riggio


Il Palazzo del Principe di Campofiorito ad Acitrezza, ormai in rovina negli anni '20.
Foto Padre De Maria


Lo stemma della famiglia Riggio

Il palazzo del Principe Riggio

E’ il febbraio del 1749 quando il Principe Don Luigi  Riggio successore di Don Stefano fa erigere ad Acitrezza un  palazzo  maestoso   per sua residenza. Il palazzo sorse di fronte al mare, vicino alla spiaggia, imponente, grandioso,  con undici finestre in fila nel prospetto e  dalla parte del mare, munito di un terrapieno bastionato contro i cannoni delle navi Turche, che infestavano spesso i mari della Sicilia orientale. Sino ai primi anni del 1900, il palazzo del principe , come comunemente veniva chiamato, era ancora visibile nella sfarzositÓ delle sue sale, con le fini decorazioni delle pareti e dei soffitti.Alla morte del figlio Stefano, avvenuta il 13/02/1790 non essendovi pi¨ discendenti in linea diretta della casa dei Reggio, Il palazzo, dopo aver subito varie modifiche, pass˛ in proprietÓ ad un certo Giuseppe Castorina e successivamente alla famiglia Grasso, commercianti in grano. Gli eredi, per˛, lo lasciarono nel pi¨ completo abbandono e alla mercÚ delle intemperie. Fu successivamente, smembrato, diviso in lotti e al suo posto nacquero nuovi fabbricati.  Oggi non rimane traccia alcuna del palazzo. Era ancora visibile, ma in rovina agli inizi del 1900. Il palazzo fu utilizzato per dire messa dopo il terremoto del 28/10/1908, vista l'inagibilitÓ della chiesa. Una stanza al piano terra del palazzo del principe fu la sede iniziale dell'istituendo ufficio postale di Acitrezza nel 01/07/1908.

ęGrasso Giovanni e Antonio Guarnera 2000 - Agenzia Web